Frequently Asked Questions

Quando è possibile mettere le giovani piante all’esterno / sotto le lampade?

“Quando è possibile esporre le plantule alla luce o al sole?” è una domanda comune e pertinente, che viene spesso posta dagli entusiasti coltivatori di cannabis alle prime armi, dopo che i loro semi hanno cominciato a germinare all’esposizione delle lampade.

Coloro che coltivano all’interno, possono mettere le piantine di cannabis sotto le lampade non appena esse spuntano dal terriccio o dal terreno di coltura.

Quanta luce richiedono le piantine di cannabis?

Se usate lampade HID (tipicamente lampade agli alogenuri metallici), dovete tenere le plantule ad una distanza di almeno 50cm dal bulbo della lampada.

Se usate lampade compatte a fluorescenza (generalmente da 100w o superiori), dovete tenere l’apice delle plantule a una distanza di circa 15cm dal bulbo della lampada.

Se usate normali tubi a fluorescenza (18-36w), le plantule possono essere poste a pochi centimetri dalla sorgente luminosa.

Le piantine di cannabis coltivate alla luce artificiale dovrebbero sempre essere esposte ad una leggera corrente d’aria, creata da un ventilatore oscillante (un piccolo ventilatore domestico alla velocità minima è perfetto), in quanto un leggero movimento costante rinforza significativamente gli steli.

Le vostre piantine di cannabis sono cascanti?

Le plantule di cannabis crescono troppo in altezza e diventano cascanti se vengono tenute in un ambiente con l’aria statica.

Le plantule normalmente destinate alla coltivazione esterna, devono essere tenute vicino ad una finestra esposta al sole per le prime due settimane da quando spuntano dalla terra.

Quando le piantine di cannabis presentano il secondo o terzo paio di foglioline seghettate (senza contare i cotiledoni rotondi che spuntano per primi dal seme) esse sono generalmente sufficientemente forti da poter crescere alla luce diretta del sole.

Quando è possibile esporre le plantule alla luce o al sole?
Le plantule possono essere tenute vicino ad una finestra luminosa fino a quando sono pronte per crescere all’esterno.

Quando dovete mettere le vostre piantine di cannabis all’esterno?

Se la temperatura esterna è adeguata, le plantule posso acclimatarsi alla luce diretta del sole permettendo loro di essere esposte alle condizioni esterne per un periodo di tempo progressivamente più lungo.

Iniziando con tre ore in esterno, durante il periodo più caldo del giorno, potete lasciare le plantule progressivamente un’ora in più ogni giorno, in modo da poterle lasciare fuori tutto il giorno nel giro di un paio di settimane.