The Hash Marihuana & Hemp Museum

Hash Marihuana & Hemp Museum Oudezijds Achterburgwal 148
The Hash Marihuana & Hemp Museum Oudezijds Achterburgwal 148, 1012 DV

L’Hash Marihuana & Hemp Museum offre un vero viaggio alla scoperta della cannabis Sativa L. – anche conosciuta come canapa o marijuana, attraverso il suo passato,il presente ed il suo futuro.
La più conosciuta consociata di Sensi Seeds, l’Hash Marihuana & Hemp Museum è famosa in tutto il mondo ed accoglie ogni anno circa 100.000 visitatori. Ospitando esposizioni uniche e fornendo una vastissima documentazione su tutti gli usi storici e moderni della pianta della cannabis in tutto il mondo, l’Hash Marihuana & Hemp Museum è parte essenziale di ogni visita ad Amsterdam.
La storia della cannabis prende vita nella Museum Gallery, annessa al Museo dal 2008, dove sono esposti vari dipinti di antichi maestri, degni del Rijksmuseum. U dipinti originali mostrano le rookhuizen olandesi (‘case del fumo, l’equivalente del XVII secolo degli attuali coffeeshop) e scene di vita quotidiana di 400 anni fa, quando la canapa era parte integrante ed essenziale di tutti i focolari domestici. Oggetti antichi, utilizzati per lavorare la canapa, insieme a prodotti finiti di canapa, danno un’ulteriore dimensione ai dipinti vicino ai quali sono esposti.
Nel Hash Marihuana & Hemp Museum è possibile esplorare l’intero spettro della cannabis, dalle applicazioni mediche, religiose e culturali agli enormi benefici per l’agricoltura, l’industria e l’ambiente futuro. Attraverso l’uso di diversi media, inclusa la proiezione di brevi filmati, dipinti e fotografie, il Museo mostra come la pianta si sia evoluta parallelamente all’umanità, come un tempo la cannabis rappresentasse una delle nostre principali risorse rinnovabili e perché dovrebbe tornare ad essere tale.
Uno dei punti di forza di ogni visita al Museo è l’Esibizione Interattiva della Vaporizzazione, nella quale i visitatori che hanno compiuto 18 anni possono provare gli effetti della cannabis vaporizzata per scopi medici o ricreativi.
Per ulteriori informazioni visitate il sito Web: www.hashmuseum.com
*Vedi sito Web per le eccezioni